CHE FATICA, I TURNI DI LAVORO!

 

Conosciamo tutti la sindrome da fuso orario, che ci coglie con una serie di fastidiosi malesseri quando viaggiamo in paesi lontani. Ma non è sempre necessario spostarsi in un altro continente per alterare l’orologio biologico del nostro organismo. Infatti gli stessi disagi sono comuni tra tante persone che per lavoro devono modificare frequentemente i loro ritmi sonno-veglia. E’ il caso di chi presta servizio durante la notte, di chi inizia l’attività all’alba o di chi svolge turni a rotazione: infermieri e personale ospedaliero, pattuglie di polizia, vigilantes, guardie giurate, personale di treni, aeroporti, alberghi, call center, discoteche, portieri notturni, ma anche persone che lavorano fino a notte fonda a casa propria, oppure neo-genitori alle prese con bebè agitati e notti in bianco. L’alterazione dei ritmi circadiani e la mancata sincronizzazione del ciclo sonno-veglia con quelli luce-buio provoca spesso uno “sconvolgimento” dell’equilibrio interno, dando luogo a disturbi come insonnia, irritabilità, nervosismo, mal di testa, stanchezza, senso di intontimento.

 

I fiori australiani possono offrire un importante contributo per alleviare questi ‘segni’e facilitare la riarmonizzazione del proprio “orologio” interno.

 

TRAVEL, una miscela famosa per contrastare i problemi di jet-leg nei viaggi a lungo raggio, si dimostra particolarmente efficace anche per aiutare chiunque veda alterati i propri bioritmi e il normale ciclo del sonno. Tra i fiori che compongono questo mix, Banksia Robur e Macrocarpa aiutano a ricaricarsi di energia combattendo stanchezza e affaticamento; Bush Iris e Bush Fuchsia permettono di sincronizzare i propri ritmi circadiani e contrastare il senso di stordimento, mentre Bottlebrush favorisce l’adattamento psicofisico alle variazioni di orario. Crowea diminuisce invece il nervosismo e l’irritabilità, facilitando il rilassamento e controllando somatizzazioni su stomaco e apparato digerente. Paw Paw, Red Lily, Silver Princess e Sundew aiutano inoltre a mantenere lucidità, direzionalità e chiarezza mentale, diminuendo la tendenza alla sonnolenza diurna, mentre Tall Mulla Mulla permette di sentirsi in sintonia con gli altri nonostante i diversi orari e ritmi di lavoro. She Oak è infine utilissimo per contrastare gli squilibri ormonali e le alterazioni del ciclo mestruale, molto frequenti nelle donne sottoposte a continui cambiamenti di turni di lavoro.

 

Questa miscela (da assumere nel dosaggio di 7 gocce mattina e sera) può essere preziosa anche nelle famiglie dove la nascita di un bambino, insieme a tanta gioia, ha portato anche il classico “terremoto” nei ritmi quotidiani, con notti in bianco dei genitori, tanta stanchezza e la difficoltà di gestire un piccolo che “scambia” spesso il giorno per la notte. In questi casi, per abituare il bebè ad acquisire un più equilibrato rapporto con il ciclo sonno-veglia, sarà utilissimo applicare più volte al giorno la crema TRAVEL con un delicato massaggio sul pancinoe contemporaneamente nebulizzare lo spray TRAVEL nella cameretta intorno alla culla.